Spettroscopia Laser – SpeL

Responsabile

Prof. Alessandro Belardini

Nel laboratorio vengono svolte attività di ricerca nel campo della nanofotonica tramite misure sperimentali di luminescenza e spettri di trasmissione in luce polarizzata circolarmente. Si stanno mettendo a punto anche apparati sperimentali per la generazione di seconda armonica ottica e per spettri di assorbimento fotoacustico in luce circolare.

POSTAZIONI DI LAVORO

Laboratorio A7 (pal. RM008): il Laboratorio di Spettroscopia Laser dispone di un ambiente per effettuare le misure sperimentali (1 tavolo ottico ed un tavolo ottico didattico) ed una zona dove viene effettuato il lavoro teorico di supporto (2 postazioni).

STRUMENTAZIONE

SORGENTI:

  • Laser Ti:Sapphire CHAMALEON Ultra II – COHERENT 140fs 3W tuneable from 680nm-1080nm

OTTICHE:

Lenti, filtri interferenziali, specchi, beam splitter, Monocromatore 200nm-800nm (Hamamatsu).

RIVELATORI:

Fotodiodi in Silicio, Tubo fotomoltiplicatore Monocromatore 200nm-800nm (Hamamatsu).

ELETTRONICA:

Amplificatore Lock-in. Oscilloscopio digitale Tektronix - Doppio canale.

MECCANICA:

2 banchi ottici. Rotazioni meccaniche automatizzate. Traslazione meccanica automatizzate.

STRUMENTAZIONE INFORMATICA

Il Laboratorio dispone di 2 computer con software LabView per la gestione strumentazione e Matlab per le simulazioni numeriche.

RETE INFORMATICA

Tutti i computer di Laboratorio possono essere collegati tramite la rete del Dipartimento.

Regolamento

L'uso del laboratorio è riservato a: tesisti, dottorandi, assegnisti di ricerca e personale docente strutturato

© Università degli Studi di Roma "La Sapienza" - Piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma